Stiratoio tessile

Stiratoi: macchine di preparazione alla filatura pettinata e semi-pettinata laniera

Noi di Officine Gaudino S.p.A. siamo tra i pochi produttori di macchine di preparazione alla filatura pettinata e semi-pettinata laniera al mondo.
Disponiamo di un’ampia gamma di modelli di stiratoi con testa di stiro a barrette comandate da vitoni (SD14) o da catene (CD14), oppure con stiro elastico (MH17/E).
A queste si è appena aggiunto il nuovo finitore verticale ed è allo studio una pettinatrice per la ripettinatura.

I modelli disponibili sono:

  • SD14 / CD14 = stiratoio con testa vitoni o testa catena
  • MH17/E24 = stiratoio con testa di tiro elastica come 4° passaggio di preparazione alla filatura
  • VRF19/A-B = stiratoio verticale automatico per filatura

SD14 / CD14 stiratoio con testa vitoni o testa catena

Gli stiratoi modello SD14 (stiratoio a testa vitoni) CD14 (stiratoio a testa catena) e sono montati sulla stessa struttura sviluppata con i seguenti scopi principali: robustezza per evitare vibrazioni anche a elevate prestazioni e il sistema di carico vaso a tunnel, con il gruppo di stiro e la calandra che sormontano parzialmente il vaso in uscita, riducendo così la distanza che il nastro deve percorrere tra la calandra e il girabocca.

La versione di carico vaso a tunnel è prevista per vasi con diametro fino a 800 mm. L’altezza del vaso è di 1000 mm o 1200 mm.  Nel caso di diametri del vaso maggiori è previsto un cambio vaso del tipo a traslazione. L’uscita a bobine è prevista per bobine di diametro fino a 500 mm.

Grazie a una piattaforma che si estende lungo tutta la parte laterale della macchina, con apertura laterale della capote e frontale del pannello di protezione, l’accesso alla macchina è permesso all’operatore in modo completamente libero da ogni impedimento dalla rastrelliera fino al girabocca.

Le zone di lavoro sono accessibili solo a macchina completamente ferma perché protette da apposite coperture. Quando la copertura del gruppo di stiro è aperta, la macchina può funzionare solo ‘a colpi’ di lunghezza limitata, grazie ad un interruttore a manopola mobile.

Gli stiratoi modello CD14 (stiratoio a testa catena) possono essere abbinati all’uscita Pressa Bump

MH17/E24 stiratoi a pinzaggio elastico per la preparazione alla filatura pettinata (quarto passaggio)

Gli stiratoi per il quarto passaggio di preparazione alla filatura pettinata modello MH17/E24 sono montati su una struttura sviluppata con i seguenti scopi principali: robustezza per evitare vibrazioni anche ad alte prestazioni e il sistema di carico vaso a tunnel, con il gruppo di stiro e la calandra che sormontano il vaso in uscita, riducendo così la distanza che il nastro deve percorrere tra la calandra e il gira-bocca.

Il Taglianastro non utilizza strutture aggiuntive e i nastri sono introdotti nei girabocca in modo pneumatico.

La dimensione dei vasi accettata dalla macchina è di diametro 700 e 800 mm con altezza vaso di 1.000 e 1.200 mm.

Grazie a due piattaforme che si estendono lungo la parte frontale e dietro i campi di stiro, con apertura laterale di due capote, l’accesso alla macchina è permesso all’operatore in modo completamente libero da ogni impedimento dalla rastrelliera fino ai girabocca.

Le zone di lavoro sono accessibili solo a macchina completamente ferma perché protette da apposite coperture. Quando le coperture dei gruppi di stiro sono aperte, la macchina può funzionare solo ‘a colpi’ di lunghezza limitata, grazie ad un interruttore a manopola mobile. Tutta la progettazione ha tenuto in considerazione i più moderni sistemi di sicurezza.

VRF19/A-B finitore verticale automatico per la preparazione alla filatura pettinata

Il finitore verticale modello VRF19/A-B ha una testata di comando di tipo elettronico. Qualsiasi regolazione della macchina (cambio di stiro, tensionamento del nastro in alimentazione, scartamenti della testa, quantità di frottazione od il tipo di zettatura sulla bobina) vengono digitati su di un pannello centralizzato.

Non é richiesta alcuna manutenzione per i principali organi in movimento: in particolare la coppia di ingranaggi che comanda le cilindraie di stiro ed i due gruppi di bielle che comandano le linee di frottaggio, sono lubrificati automaticamente a pioggia con ricircolo e raffreddamento dell’olio.

La macchina é dotata di due linee di gruppi di frottaggio per poter permettere il raggiungimento di elevate velocità con stoppini che richiedono un alto numero di frottaggio. La dimensione dei manicotti di frottaggio (468 mm x 166 mm) é stata dimensionata per evitare l’uscita degli stoppii più pesanti ad alte velocità. Inoltre il comando centralizzato delle linee di frottaggio permette una fasatura ottimale tra le due linee.

Lo smontaggio ed il rimontaggio degli alberi di comando in caso di sostituzione dei manicotti frottatori può essere eseguito in modo semplice e rapido grazie a dei giunti di nuova cognizione appositamente sviluppati per questa applicazione.

Il finitore verticale VRF19 é previsto con due versioni di campo di stiro: la versione “A”, prevista per la produzione di stoppini di peso leggero e per la lavorazione di fibre natural più fini e corte, e la versione “B”, prevista per la produzione di stoppini di peso maggiore e per la lavorazione di fibre naturali o chimiche o in mescola più grossolane e lunghe.

Contattaci